Privacy

VIBROCEMENTO VENETA SPA

Informativa sul trattamento dei dati personali

Gentile Utente, ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03) Le forniamo, qui di seguito, l’informativa riguardante il trattamento dei Suoi dati personali che sarà effettuato da VIBROCEMENTO VENETA SPA per l’erogazione dei servizi richiesti.


FINALITA’
 
I dati personali, da Lei forniti in fase di registrazione ai servizi di VIBROCEMENTO VENETA SPA o raccolti successivamente durante l’utilizzo dei servizi stessi, saranno trattati per la finalità: 

– per adempiere ai vigenti obblighi contabili e fiscali;

Per tale finalità, i suoi dati saranno conservati per il periodo massimo di 3 anni.

– richieste di informazioni e contatto (risposta tramite email o telefonica)

I dati raccolti sono solo quelli NECESSARI all’espletamento delle finalità indicata sopra.


MODALITA’ DI TRATTAMENTO Il trattamento dei dati forniti dall’Utente verrà effettuato da VIBROCEMENTO VENETA SPA con l’ausilio di strumenti informatici, telematici e cartacei. I dati contenuti nella Banca Dati non verranno comunicati o diffusi a terzi ma potranno essere utilizzati dagli Incaricati degli uffici di VIBROCEMENTO VENETA SPA deputati al perseguimento delle suddette finalità. In osservanza delle disposizioni normative in vigore, ai sensi del D.Lgs 196/03 e successive modifiche, i dati relativi al traffico telematico (dati relativi all’ubicazione ed alle connessione ad Internet – c.d. file di log ) sono conservati per sei (6) mesi ai fini della fatturazione o della pretesa del pagamento (nel caso di servizi a pagamento), come previsto dall’articolo 123 del suddetto D.Lgs 196/03 e successive modifiche. Il periodo decorre dalla data di scadenza della fattura.


NEL CASO NON VENGA ACCETTATO IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI, NON SARA’ POSSIBILE PROSEGUIRE, E IL RAPPORTO AVRA’ TERMINE


Il trattamento potrà essere eseguito usando supporti cartacei o informatici e/o telematici e comunque impiegando modalità e procedure tali da garantirne la conformità alle disposizioni normative vigenti in materia. All’interno di VIBROCEMENTO VENETA SPA i Suoi dati personali saranno trattati dai dipendenti dell’ufficio amministrativo, ufficio commerciale. Detti dipendenti, che operano sotto la diretta autorità del rispettivo “Responsabile del trattamento”, sono stati designati Incaricati del trattamento ed hanno ricevuto, al riguardo, adeguate istruzioni operative. I Responsabili o gli Incaricati eventualmente designati riceveranno adeguate istruzioni operative, con particolare riferimento all’adozione delle misure minime di sicurezza, al fine di poter garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati.

– Personale preposto al controllo è la seguente: Sig. Francesco Sartori – Responsabile del trattamento;



Titolare del trattamento dei suoi dati personali è: VIBROCEMENTO VENETA SPA
 

In relazione al trattamento dei dati personali, Lei potrà direttamente, in ogni momento, esercitare i diritti di cui all’art. 7 del Codice, che per comodità le riportiamo qui di seguito, scrivendo a: 

VIBROCEMENTO VENETA SPA VIA VISCO,1 35010 LIMENA (PD) FAX 049 767486

Email – info@vibrocemento.com 
VIBROCEMENTO VENETA S.p.a. – P.IVA e C.F. 00221900285 – REA PD-88085 Capitale Sociale 4.680.000,00 i.v.
 

Art. 7 del D.Lgs. 196/2003 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 3. L’interessato ha diritto di ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. Tali diritti su dati personali concernenti persone decedute possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. La richiesta rivolta allaVIBROCEMENTO VENETA SPA , Titolare del trattamento dei dati personali, può essere trasmessa mediante lettera raccomandata, fax o posta elettronica. 

VIBROCEMENTO VENETA SPA VIA VISCO,1 35010 LIMENA (PD) FAX 049 767486

Email – info@vibrocemento.com

Quando riguarda l’esercizio dei diritti di cui all’articolo 7, commi 1 e 2, la richiesta può essere formulata anche oralmente e in tal caso è annotata sinteticamente a cura dell’incaricato o del responsabile. 


Art. 5. Oggetto ed ambito di applicazione

  1. Il presente codice disciplina il trattamento di dati personali, anche detenuti all’estero, effettuato da chiunque è stabilito nel territorio dello Stato o in un luogo comunque soggetto alla sovranità dello Stato.
  2. Il presente codice si applica anche al trattamento di dati personali effettuato da chiunque è stabilito nel territorio di un Paese non appartenente all’Unione europea e impiega, per il trattamento, strumenti situati nel territorio dello Stato anche diversi da quelli elettronici, salvo che essi siano utilizzati solo ai fini di transito nel territorio dell’Unione europea. In caso di applicazione del presente codice, il titolare del trattamento designa un proprio rappresentante stabilito nel territorio dello Stato ai fini dell’applicazione della disciplina sul trattamento dei dati personali.
  3. Il trattamento di dati personali effettuato da persone fisiche per fini esclusivamente personali è soggetto all’applicazione del presente codice solo se i dati sono destinati ad una comunicazione sistematica o alla diffusione. Si applicano in ogni caso le disposizioni in tema di responsabilità e di sicurezza dei dati di cui agli articoli 15 e 31.


Art. 11. Modalità del trattamento e requisiti dei dati

  1. I dati personali oggetto di trattamento sono: a) trattati in modo lecito e secondo correttezza; b) raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi; c) esatti e, se necessario, aggiornati; d) pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati; e) conservati in una forma che consenta l’identificazione dell’interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
  2. I dati personali trattati in violazione della disciplina rilevante in materia di trattamento dei dati personali non possono essere utilizzati.

    Art. 13. Informativa
  3. L’interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:
  4. a) le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati; b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
  5. c) le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere; d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l’ambito di diffusione dei dati medesimi; e) i diritti di cui all’articolo 7;
  6. f) gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell’articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l’elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all’interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all’articolo 7, è indicato tale responsabile.
  7. L’informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l’espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.
  8. Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l’informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.
  9. Se i dati personali non sono raccolti presso l’interessato, l’informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all’atto della registrazione dei dati o, quando è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.
  10. La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:
  11. a) i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria; b) i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento; c) l’informativa all’interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile.


Art. 23. Consenso

  1. Il trattamento di dati personali da parte di privati o di enti pubblici economici è ammesso solo con il consenso espresso dell’interessato.
  2. Il consenso può riguardare l’intero trattamento ovvero una o più operazioni dello stesso.
  3. Il consenso è validamente prestato solo se è espresso liberamente e specificamente in riferimento ad un trattamento chiaramente individuato, se è documentato per iscritto, e se sono state rese all’interessato le informazioni di cui all’articolo 13.
  4. Il consenso è manifestato in forma scritta quando il trattamento riguarda dati sensibili.